Esplora contenuti correlati

Deiezioni canine

 I proprietari di cani, ed i detentori a qualsiasi titolo, hanno l’obbligo di rispettare i seguenti divieti e prescrizioni comportamentali:

  • E’ severamente vietato lasciare incustoditi i cani fuori dalle proprietà private, in luoghi o aree pubbliche, nonché aree verdi;
  • E’ vietato abbandonare in spazi pubblici, adibiti al passaggio pedonale, o in zone di verde pubblico, gli escrementi depositati dai cani durante le loro passeggiate. Detti rifiuti dovranno invece essere tempestivamente raccolti, con idonea paletta o sacchetto e smaltiti negli appositi contenitori per la raccolta;
  • I cani da guardia in cortili aperti devono essere custoditi, all’interno della proprietà privata, in modo tale da garantire la sicurezza delle persone che transitano all’esterno.

In violazione di quanto sopra, si applicano le disposizioni previste dalle norme di legge  vigenti che disciplinano le rispettive materie.

 

 

Ricordiamo inoltre che tutti i possessori di cani, devono farne denuncia al Comune ai fini dell’iscrizione all’anagrafe canina entro il terzo mese di vita dei cuccioli o in ogni caso entro 15 giorni dal possesso dell’animale, acquisendo il numero di microchip.

Tutti i cittadini possono segnalare alla Polizia Municipale la mancata custodia di cani in zone specifiche del paese, ai fini di facilitare gli interventi atti a contrastare il fenomeno.

LA MUNICIPALITA’ FA AFFIDAMENTO SUL CORRETTO SENSO DI RESPONSABILITA’ DI OGNI PROPRIETARIO DI CANI AL FINE DI RENDERE SERENA LA PRESENZA DEI NOSTRI PIU’ FEDELI AMICI CON I CONCITTADINI.

 

Condividi: