Esplora contenuti correlati

Passeggiare a Roisan

Nel territorio di Roisan sono presenti moltissimi sentieri e tracciati.

Essi sono ben segnalati e ad altitudini diverse, tanto da permettere il loro uso in qualunque stagione.

mappe e tracciati, sono scaricabili attraverso il geo portale istituito dalla Regione autonoma Valle d’Aosta o cliccando QUI

Da non perdere i percorsi storici legati al Cammino Balteo e all’antica via Francigena (per maggiori dettagli vi rimandiamo alle singole pagine).

 

Cartina itinerante delle escursioni del Comune di Roisan

Cartina itinerante esplicativa del percorso 1

Itinerario 1 Roisan – Rovon – Foillou 2092 m. – ore 5

Suggestivo percorso sulle pendici della Becca di Roisan e della Becca di Viou. L’ultimo tratto dell’itinerario si svolge lungo il Rû Mort, antico canale irriguo abbandonato.

Nella frazione Gorrex imboccare il sentiero che si dirige a sinistra e che sale nel bosco. In seguito si raggiunge l’alpeggio a quota 1210 m, quindi si prosegue in salita nel bosco toccando l’Alpe Pallue e poi l’alpe Rachaud. Si volge poi a destra e, dopo aver raggiunto una radura, si continua a sinistra per raggiungere l’alpe Rovon. Di qui si sale sui pascoli verso sinistra finchè si incontra il tracciato del Ru Mort che si segue, contornando le pendici della Becca di Roisan, per entrare nella comba d’Arpisson e raggiungere l’alpe Foillou.


Cartina itinerante esplicativa del percorso 1A

Itinerario 1A Roisan – Alpe Rovon – Becca di Viou 2855 m. – ore 4

La Becca di Viou é uno dei più celebrati punti panoramici della Valle d’Aosta. La posizione centrale della montagna consente di osservare le Alpi Graie e le Alpi Pennine e in particolare le montagne della Valpelline e il Grand Combin.

 

Dal bivio posto poco a monte dell’alpe Rovon si segue il sentiero che, in leggera salita, raggiunge un alpeggio e che, proseguendo sulle pendici della Becca di Viou, si porta sul tracciato della strada agricola. Lungo quest’ultima si raggiunge l’alpe di Viou. Qui si imbocca il sentiero che si alza alle spalle delle baite e che poi raggiunge il colle di Viou dove volge a sinistra per portarsi sulla sommità.


Cartina itinerante esplicativa del percorso 1B

Itinerario 1B Roisan – Alpe Rovon 1743 m. – ore 2,30

L’itinerario si svolge sulle pendici della Becca di Viou in ambiente selvaggio e suggestivo, con antiche testimonianze di vita montanara, come l’oratorio di Meana. Il panorama offre molti scorci inediti della valle del Grand San Bernardo.

Nei pressi della chiesa di Roisan seguire la mulattiera che sale ripida incontrando più volte la strada per la frazione Preil. Poco prima di quest’ultima si stacca a sinistra la mulattiera che sale attraverso i prati. Occorre seguirla fino ad un bivio, ove si prende a destra e si prosegue fino a incontrare, nei pressi di una baita, la strada sterrata per l’alpe Meana. Si prosegue ancora sul sentiero incontrando ripetutamente la strada sterrata, e, in corrispondenza di un tornante, la si segue per un breve tratto fino a imboccare, sulla sinistra, il sentiero per l’alpe Fontillon. Di qui si prosegue nel bosco sul sentiero che porta all’alpe Meana, da dove si perviene all’alpe Praperia. Con una leggera salita verso sinistra ci si porta su una spalla da dove si scende infine all’alpe Rovon.

Percorso di Blavy

Percorso Ru Champapon

Passeggiata prevalentemente pianeggiante percorribile sia piedi che in bicicletta, lunghezza di 4 km circa.

Percorso Ru Pompillard

Passeggiata prevalentemente pianeggiante percorribile sia a piedi che in bicicletta, lunghezza di 7 km circa

Percorso Prévot

Passeggiata prevalentemente pianeggiante percorribile sia a piedi che in bicicletta, lunghezza di 2 km circa.

Condividi: